Nonni su Internet, il progresso è anche curiosità

highlight-nonni

“Ma si può sapere che fai con questa scatoletta?”, mi chiese all’improvviso mio nonno dopo ore passate a guardarmi scrivere, navigare, leggere.  Abbiamo condiviso molti pomeriggi: io a fissare lo schermo e lui a fissare me, a separarci il mio portatile e circa cinque generazioni.

Continua a leggere

Matteo, volontario della conoscenza, racconta l’effetto wow di Nonni su Internet

Nonni su Internet
Quando ci scrive un ragazzo di 21 anni, che dedica molto del suo tempo libero a insegnare come si naviga nella rete agli anziani del paese, Casarsa della Delizia, in provincia di Pordenone, noi preferiamo passare direttamente la parola… Ecco il messaggio di Matteo Troia, studente del corso di laurea in Informatica presso l’Università degli studi di Udine e volontario della conoscenza per la Fondazione Mondo Digitale grazie al progetto Nonni su Internet:

Continua a leggere

Digital Venice. I compiti per le vacanze di Matteo. Con un cambio di passo

error

È nato e vive a Casarsa della Delizia, in provincia di Pordenone, uno dei giovani più attivi della Rete dei volontari della conoscenza, promossa dalla Fondazione Mondo Digitale. È Matteo Troia, 21 anni, studente di informatica all'Università di Udine. Ieri anche Matteo era presente all'evento Digital Venice e ha voluto affidare a Cecilia Stajano un messaggio digitale che pubblichiamo con grande piacere. Continua a leggere

Competenze digitali: “Tutti su Internet” per imparare a fare

competenze digitali

Parte oggi, lunedì 7 aprile, la 9ª Settimana dell’alfabetizzazione digitale promossa dalla Fondazione Mondo Digitale. Sapere, saper fare e saper insegnare: protagonisti dell’edizione di quest’anno sono gli artigiani over 60, che scambiano le competenze imprenditoriali con le competenze digitali degli studenti. Uno scambio strategico per entrambe le generazioni. L’iniziativa quest’anno coinvolge ben 17 regioni Continua a leggere

Invecchiamento attivo con le nuove tecnologie: la storia di Olga, 84 anni

Invecchiamento-attivo-Nonni-su-internet

“Io sono innamorata dalla curiosità”, così Olga Benedetti, classe 1930, definisce il suo rapporto con la novità, sempre aperta e disponibile a nuove esperienze. E la sua storia è una testimonianza esemplare di invecchiamento attivo, grazie anche all’uso consapevole delle nuove tecnologie.
Olga frequenta l’Università per la terza età e il centro anziani Salvo D’acquisto, in via Marvasi a Roma, Continua a leggere

Da “taglia e cuci” a “copia e incolla”. Giuliana racconta Nonni su Internet

Nonni su Internet

All’Isis Galileo Galilei di Firenze si sono concluse le lezioni di Nonni su Internet, il progetto di alfabetizzazione digitale per la terza età basato sul modello di apprendimento intergenerazionale, ideato dalla Fondazione Mondo Digitale. Cecilia Stajano [@CStajano], che ha coordinato il progetto sul territorio, ha raccolto le testimonianze di alcuni protagonisti, dal dirigente scolastico ai corsisti. Continua a leggere

Con “Nonni su Internet” crescono i nuovi Alberto Manzi 2.0, i maestri digitali

Nonni-su-Internet-Como

Da oltre dieci anni la Fondazione Mondo Digitale forma gli over 60 con la formula dello “scambio generazionale”: gli studenti delle scuole, insegnano pc, web e tecnologia con l’aiuto di docenti esperti. Una vera e propria scuola di welfare. Il corso base è di 30 ore, 15 incontri settimanali, dal word al web. I corsi si svolgono nelle aule informatiche delle scuole di ogni ordine e grado. Continua a leggere

La sfida delle competenze digitali nei piccoli comuni della Sicilia

Castelbuono

Con la denominazione “Nonni su Internet in provincia di Palermo” il modello di apprendimento intergenerazionale, ideato dalla Fondazione Mondo Digitale per sviluppare le competenze digitali degli over 60, arriva anche nei comuni di Castelbuono e Isnello, grazie al sostegno della Fondazione con il Sud.
L’obiettivo generale del progetto è la promozione dell’invecchiamento attivo Continua a leggere

Invecchiamento attivo: gli esperti raccomandano l’uso del pc agli anziani

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’agenzia Ansa segnala un nuovo studio dell’European Brain Council che raccomanda l’uso del computer agli anziani, anche malati, per mantenere sano il cervello. “Recenti studi – afferma la presidente dell’Ebc, Mary Baker – hanno dimostrato che più i soggetti malati di Alzheimer mantengono attivo il cervello con varie attività, come l’uso del pc, più il declino cognitivo rallenta”. Per gli esperti occorre incentivare l’informazione tra i cittadini profittando del 2014 proclamato dal Parlamento europeo Anno europeo del cervello. Continua a leggere

Arriva l’Erasmus del volontariato: 70mila giovani italiani in partenza

Erasmus-volontariato

Ieri mattina purtroppo non siamo riusciti a partecipare alla presentazione delle Linee di attività dell’Agenzia nazionale per i giovani rispetto alla nuova programmazione europea e, in particolare, all’illustrazione delle opportunità offerte dal capitolo Youth del Programma europeo Erasmus+ (2014-2020). Cerchiamo di rimediare trascrivendo integralmente il lancio di agenzia del Redattore sociale e fornendovi tutti i link utili per approfondire velocemente l’argomento. Continua a leggere