Poppy, il primo robot “social”. È open source e stampato in 3D

Poppy

Si chiama Poppy il primo robot umanoide completamente open source e stampato in 3D. È stato realizzato in Francia dai ricercatori del Flower Lab dell'Institute for Research in Computer Science and Automation (Inria), che creano modelli informatici e robotici per far comprendere i processi di sviluppo negli esseri umani. Poppy è un robot che ognuno di noi può costruire e programmare, quindi non è una creazione ad appannaggio di scienziati e ingegneri.

Continua a leggere

Stampa 3D: solo tra 5 anni diventerà un fenomeno di massa

stampa3D

L’agenzia di stampa Ansa batte le notizia “Gartner, stampa 3D 'di massa' fra 5-10 anni. Al momento trainano mercato settore business e sanità". La fonte è l’analisi della società Gartner, multinazionale che si occupa di ricerca e analisi nel campo dell'Information Technology con oltre 60mila clienti nel mondo. La società, leader mondiale nella consulenza strategica, supporta le decisioni di investimento dei suoi clienti attraverso ricerca, consulenza, benchmarking, eventi e notizie.

Continua a leggere

Con una stampante 3D in Sud Sudan arriva l’aiuto “uno a uno”

Uganda-Intel-3D

Protesi e ausili low cost diventano personalizzabili grazie alla stampa in 3D, una tecnologia innovativa che diventa anche uno straordinario strumento di cooperazione internazionale. I destinatari sono bambini e giovani che hanno perso gli arti a causa della guerra. “Project Daniel” è realizzato da Mick Ebeling, cofondatore del centro ricerche Not Impossible Labs, sostenuto da Intel, Continua a leggere

A Roma il primo Fab Lab all’interno della Palestra dell’Innovazione

fab-lab-palestra-innovazione

L’ultimo censimento è del magazine Wired che conta 43 Fab Lab italiani. Con i commenti e le segnalazioni dei lettori forse si arriva a 45. E nella mappa di Wired è già “localizzato” il Fab Lab romano che sarà inaugurato il prossimo 20 marzo in via del Quadraro 102. Un progetto originale e innovativo, firmato dalla Fondazione Mondo Digitale, Continua a leggere