De Mauro: in Italia poche pratiche attive di insegnamento

Tullio-De-Mauro4

Anche nel nuovo numero del settimanale Internazionale il professore emerito Tullio De Mauro torna a parlare del secondo rapporto Talis e ancora una volta prende spunto da un articolo pubblicato su un quotidiano. Si tratta del contributo di Luigi Berlinguer dal titolo Un sistema vecchio e ingessato. Ma 86 su 100 tornerebbero a insegnare, pubblicato sul Corriere della Sera in edicola lo scorso 25 giugno.

Continua a leggere

Docenti italiani: solo il 12 per cento ritiene ben valutato il proprio lavoro

Tullio-De-Mauro3

Tullio De Mauro, come presidente, e Benedetto Vertecchi, nel comitato scientifico, hanno lavorato insieme anche alla guida della Fondazione Mondo Digitale, sin dalla sua origine come Consorzio Gioventù Digitale. E insieme hanno combattuto molto battaglie. Nella rubrica dedicata alle Scuole sulla rivista Internazionale, Tullio De Mauro questa settimana parte proprio dall’opinione espressa da Vertecchi Continua a leggere

Secondo il Censis studiare non funziona più da ascensore sociale

acensore-sociale

È stato dedicato alla scuola il terzo dei quattro incontri del tradizionale appuntamento di riflessione di giugno “Un mese di sociale”, promosso dal Censis sul tema de “I vuoti che crescono”. Ieri si è parlato di scuola come strumento di mobilità sociale. Al primo impiego solo il 16,4% dei ventenni è salito nella scala sociale rispetto alla famiglia di provenienza. Continua a leggere

Come si fa davvero lezione in un’aula?

De Mauro

Come altre volte il professore Tullio De Mauro, per la sua rubrica settimanale Scuole su Internazionale,  prende spunto da quello che succede in altri Paesi. E questa settimana il punto di partenza è una nuova rubrica nata su The Guardian, Academics anonymous. Al testo di De Mauro, pensato per la versione cartacea del settimanale, aggiungiamo, come di consueto, i link per ulteriori approfondimenti. Continua a leggere

La generazione always on, sempre raggiungibile, è capace di attenzione veloce

nativi-digitali

“L’attenzione a breve termine non vuol dire necessariamente attenzione debole, può significare attenzione veloce”. […] “I ragazzini pensano di non amare lo studio perché il sistema educativo fallisce sistematicamente nel coinvolgerli. E questo li manda fuori di testa”. Il quotidiano Avvenire ospita un intervento del sociologo e massmediologo belga Derrick De Kerckove, docente di “Sociologia della cultura digitale” e “Marketing e nuovi media” presso la Facoltà di Sociologia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Continua a leggere

De Mauro: “Fermate quei test”. Ma anche giornalisti e politici frettolosi

De-Mauro-FMD

“Dietro ogni sistema scolastico ci sono diversità di tradizioni e cultura che i test internazionali, per essere comparabili, devono ignorare e rischiano di calpestare”. Come promesso il professore emerito Tullio De Mauro torna a parlare anche questa settimana dei dati che “piovono a scroscio su scuola ed educazione”. Il titolo della rubrica del settimanale Internazionale in edicola è “Fermate quei test”. Continua a leggere

Differenziare le carriere dei docenti. La proposta della Fondazione Agnelli

differenziare le carriere

“Per dare agli insegnanti nuove motivazioni e un prestigio sociale oggi appannato, la principale è, a mio avviso, la differenziazione delle carriere”. Il Corriere della Sera di oggi, nella pagina dedicata a Idee&Opinioni, ospita un intervento del direttore della Fondazione Giovanni Agnelli, Andrea Gavosto, che chiede al Cantiere docenti, per cambiare davvero, di “concentrarsi su poche priorità”. Continua a leggere

Ragazze e tecnologia: è strategica l’educazione per la vita

nuvola-rosa-ricerca

La difficoltà di accesso al mondo del lavoro accumuna i giovani uomini e le giovani donne, ma le ragazze scontano criticità ancor maggiori. E le difficoltà sono ancora oggi anche di tipo educativo, legate ai modelli dell’infanzia. Il dato emerge dalla ricerca “Occupazione – Istruzione – Educazione: le trappole nascoste nel percorso delle ragazze verso il lavoro“, realizzata da McKinsey & Company e Valore D e illustrata oggi nel corso della conferenza stampa di presentazione della Nuvola Rosa. Continua a leggere

Renzi: “Dalla crisi si esce mettendo al centro la questione educativa”

Renzi-volontariato

“Dopo 16 anni un premier incontra il Terzo settore”, scrive il magazine Vita. “È successo sabato 12 aprile a Lucca al Festival del Volontariato organizzato dal Centro Nazionale del Volontariato presieduto da Edo Patriarca”. Riccardo Bonacina, direttore di Vita, ha posto tre domande al presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi. La prima domanda, interamente trascritta sul magazine on line, riguarda il ruolo del terzo settore. Vi proponiamo il video e il link all’intervista. Continua a leggere

Libri di testo: la circolare del Miur accelera sul digitale

libri di testo

Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato la circolare sui libri di testo per l’anno scolastico 2014-2015 che introduce l’obbligo per i testi di nuova adozione delle versioni digitali o miste (versione cartacea accompagnata da contenuti digitali integrativi, versione cartacea e digitale accompagnata da contenuti digitali integrativi, versione digitale accompagnata da contenuti digitali integrativi). Quindi non possono più essere adottati nuovi testi in formato analogico, solo cartaceo. Continua a leggere