Robotica educativa: a Catania la scuola campione di Cospace Theatre

robotica-educativa-Archimede

Oggi il quotiano Il Sole 24 Ore dedica un’ampia guida alla scelta delle scuola superiore con una mappa degli istituti che hanno già realizzato una forte sinergia con le imprese. Tra questi c’è l’Itis Archimede di Catania che da anni investe nella robotica educativa: la scuola ha anche collaborato con la Fondazione Mondo Digitale per l’organizzazione della RomeCup ed è campione del mondo nella categoria Cospace Theatre. Continua a leggere

Robotica educativa: tutti al cinema aspettando la RomeCup

Cybermovie-RomeCuo

Satomi frequenta un istituto professionale, senza troppo entusiasmo o particolari aspirazioni, e fa parte di uno dei due team di robotica della scuola, quello  che riscuote meno successi in gara. Satomi, che non sopporta di perdere, trasforma la partecipazione al Torneo nazionale di robot in una sfida con se stessa, ritrovando inaspettate energie e scoprendosi fortemente determinata. Continua a leggere

La scuola che buca lo schermo

La-scuola-buca-lo-schermo-2

Anche i non addetti ai lavori conoscono il significato dell’espressione “bucare lo schermo”, che significa imporsi all’attenzione dei telespettatori, capacità di far presa sul pubblico. E la scuola può fare questo? Ragazzi che studiano in laboratorio alle prese con le saldature di un robot e “vecchi” che tornano a scuola per imparare a smanettare sulla tastiera a chi possono interessare? La scuola può ancora incuriosire il grande pubblico? Continua a leggere

I robot indossabili arrivano in corsia anche al Sud

robot-indossabile

robot indossabiliL’esoscheletro Ekso, un robot nato per esigenze belliche e adattato, con modifiche ingegneristiche, a funzioni di riabilitazione, è ora in dotazione come unico del Sud Italia nei Centri di riabilitazione motoria Padre Pio di San Giovanni Rotondo (Foggia), e sarà a giorni disponibile per i pazienti in maniera itinerante negli ambulatori e nelle strutture residenziali della Fondazione. Si indossa e permette una maggiore libertà di movimento. Così scrive l’agenzia Ansa. Continua a leggere

Robotica educativa: cosa si può fare con la Lego?

auto-lego

Per costruire una stravagante roadster con i classici mattoncini a incastro della Lego sono serviti 500.000 mattoncini e 18 mesi di lavoro. A realizzare l’impresa sono stati un imprenditore australiano e un costruttore rumeno, un giovane autodidatta di 20 anni. Continua a leggere