La programmazione è il filo rosso che attraversa le professioni future dell’Europa

codingGirls-primo-giorno17

La scuola non prepara al lavoro del futuro. In occasione della Settimana europea della programmazione, i big mondiali dell’informatica scrivono ai ministri dell’Istruzione dell'Unione europea. “Pur non potendo sapere dove andrà il mercato del lavoro europeo tra 5 o 10 anni abbiamo il dovere, da esperti del nostro settore, di aiutare i più giovani a dotarsi delle competenze di cui hanno bisogno per avere successo, dovunque la vita li porterà”.

Continua a leggere

CodingGirls Roma-Usa: ecco la squadra di coach e tutor APPassionate di coding

Coding-Girls-tutor

Nell’ambito del semestre italiano di presidenza del Consiglio dell'Unione europea e in occasione della Settimana europea della programmazione, Fondazione Mondo Digitale e Ambasciata Usa in Italia, con la collaborazione di Girls Who Code, promuovono CodingGirls Roma-Usa, otto giorni di eventi, dal 12 al 19 ottobre, interamente dedicati a bambine e ragazze, dalla primaria alla secondaria superiore.

Continua a leggere

Hour of code: al Robotic Center laboratori quotidiani con le scuole

hour-of-code

In America il presidente Barack Obama ha sostenuto la campagna Hour of Code, lanciata da Code.org per la diffusione delle scienze informatiche: “Non comprate un nuovo videogame: fatene uno. Non scaricate l’ultima app: disegnatela. Non usate semplicemente il vostro telefono: programmatelo”. Nel Regno Unito da settembre del corrente anno scolastico l’ora di programmazione è già stata inserita nel quadro orario (National curriculum in England: computing programmes of study) . Una rivoluzione culturale voluta fortemente dal ministro Michael Gove. Continua a leggere