Liceo Argan: la scuola che progetta l’accoglienza con il crowdfunding

liceo-argan

Come si trasforma un progetto scolastico, nato quasi come esercitazione didattica, in un progetto di innovazione sociale sostenuto da una campagna di crowdfunding? Ecco la storia del liceo artistico Argan di Roma… Tutto nasce nel 2011 da un Laboratorio sperimentale sul riciclo, sotto forma di concorso, bandito dal Miur in collaborazione con la Fondazione Maxxi. Gli studenti del liceo C.G. Argan di Roma cominciano a lavorare sui temi del riuso dei materiali e del patrimonio architettonico in disuso Continua a leggere

La comunità salvata dalla bellezza di un’Oasi. La sfida dei giovani di Parabiago

Oasi-di-pace-percorso-anima

È vero, principe, che voi diceste un giorno che il mondo lo salverà la bellezza? Signori – prese a gridare a tutti – il principe afferma che il mondo sarà salvato dalla bellezza!… Quale bellezza salverà il mondo?”. La classe è in totale silenzio mentre il docente di lettere legge a voce alta una delle pagine più famose de L’ idiota di Fedor Dostoevskij Continua a leggere

La Palestra dell’Innovazione come esperienza di coworking

coworking-palestra-innovazione

Le nuove forme di organizzazione del lavoro, di cohousing, di trasporti, di ospitalità, di nuova imprenditoria rurale, caratterizzate da meccanismi di condivisione e collaborazione tra cittadini, aziende e pubbliche amministrazioni lungo l’intera filiera di produzione, consumo e distribuzione del valore, in molti paesi non sono più un fenomeno di nicchia. In Inghilterra, ad esempio, ha scambiato o prestato beni il 64% delle persone. Continua a leggere

Crowdfunding: nel 2013 sono state lanciate oltre un milione di raccolte

Molina-Phyrtual

Abbiamo già parlato più volte di raccolta fondi e di crowdfunding e oggi torniamo a farlo con un articolo del settimanale Panorama che cerca di capire quanti soldi si raccolgono “lanciando una colletta nella rete”. Si tratta di somme importanti. La stima, infatti, è di oltre 2,4 miliardi di dollari raccolti on line con il crowdfunding in tutto il mondo. Poi, nei prossimi giorni, parleremo di Phyrtual, Continua a leggere

Intel scopre i makers alla Palestra dell’Innovazione

Intel-makers

Ci piacerebbe scrivere, usando il gergo dei social network, “Carlo Parmeggiani taggato all’inaugurazione del primo e più grande Fab Lab romano costruito secondo le indicazioni del MIT’s Center for Bits and Atoms…” In realtà l’avvicinamento di Intel al mondo dell’open source e ai makers non è più “notizia”, ma un dato di fatto. Continua a leggere

Serious Games: anche a scuola si può giocare seriamente

Serious-games

I Serious Games sono “un’opportunità enorme  una sfida aperta al mondo dell’educazione. Non c’è solo la conoscenza standardizzata…”  Il Movimento italiano modellazione e simulazione (Mimos) organizza una giornata di studio dal titolo SeriGamEx 2014 ai Serious Games presso la facoltà di Architettura alla Sapienza di Roma. L’appuntamento è per il 9 aprile, alle 9.30, presso l’aula Mario Fiorentino (via Antonio Gramsci 53, Valle Giulia). Continua a leggere

Palestra dell’Innovazione: tredici maker raccontano chi sono i nuovo artigiani

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Alla vigilia dell’inaugurazione del primo Fab Lab romano costruito secondo le indicazioni del MIT’s Center for Bits and Atoms, in programma per giovedì prossimo 20 marzo, ore 19.30, alla Città Educativa di Roma, abbiamo incontrato alcuni dei maker che animeranno il nuovo spazio, dedicato alla fabbricazione tradizionale e digitale. Sono tredici profili professionali molto diversi tra loro Continua a leggere

Innovazione sociale: il liceo Lussu progetta l’archeologia accessibile

Mani-tese-Meet-no-Neet

Andiamo alla scoperta di un altro progetto di innovazione sociale realizzato da una scuola per il concorso Meet no Neet, prendendo spunto anche oggi dalla stampa locale. Siamo in Sardegna e il quotidiano l’Unione Sarda titola “Sant’Antioco. Concorso. Studenti premiati” e scrive: “Il mondo nuragico e prenuragico potrà essere visto ed apprezzato anche da ipovedenti e non udenti. Sarà possibile grazie ad un programma digitale, elaborato dal liceo Lussu di Sant’Antioco, dal titolo “Mani tese nella storia – Toccare la storia per toccare il cuore”. Continua a leggere

Meet no Neet: una app per il “turismo aumentato” dei giovani

Up-Calabria

Ancora un successo per gli studenti dell’istituto d’istruzione superiore Enrico Fermi di Catanzaro che si sono cimentati nella progettazione sociale. Dopo un primo riconoscimento ottenuto alle Olimpiadi del Patrimonio 2013, sfida promossa da Anisa e Miur, tornano a distinguersi nel concorso legato al progetto Meet no Neet, con il progetto Up Calabria. E il quotidiano la Gazzetta del Sud parla di loro nell’articolo Un viaggio virtuale da Scolacium a Mammola. Continua a leggere

L’equity crowdfunding per le start up innovative

equity crowdfunding

Mentre aspettiamo che sia operativa la piattaforma di raccolta fondi “innovation-based”, integrata a Phytual.org,  l’ambiente interattivo on line per la condivisione dei progetti e della conoscenza, la socializzazione e la crescita delle esperienze di innovazione sociale, torniano a parlare di equity crowdfunding, particolare forma di raccolta fondi, regolamentata di recente dalla Commissione nazionale per le società e la borsa. Continua a leggere