Microsoft, programma per assumere persone con autismo

persone-con-autismo

A pochi giorni dalla Giornata mondiale della consapevolezza dell'autismo, che noi abbiamo ricordato con il post "I robot che aiutano i bambini con autismo", ci fa piacere leggere questa notizia battuta dall'Ansa: Microsoft, programma per assumere persone con autismo. Assunzioni a tempo indeterminato in quartier generale di Redmond. Quella con Microsoft è una collaborazione storica della Fondazione Mondo Digitale rafforzata di anno in anno da scelte strategiche per l'inclusione di tutti i cittadini.

Continua a leggere

Meet no Neet: al Marconi di Pesaro si combatte l’inespressività

Highlight-Meet-no-Neet

Nessuno di loro aspetta il futuro… Lo costruiscono giorno per giorno con talento, passione e tenacia. Hanno tra i 16 e i 17 anni e frequentano tre diversi classi del liceo scientifico e musicale Guglielmo Marconi di Pesaro, 3ª I, 3ª S e 4ª I. D’accordo con il dirigente scolastico, Riccardo Rossini, lo staff di docenti che coordina Meet No Neet ha pensato di non farne un progetto di classe, ma un’azione trasversale a più classi, perché diventi con il tempo un progetto d’istituto.

Continua a leggere

Con Meet no Neet Villa Pamphili si trasforma in un parco parlante

vila-Pamphili

Con i suoi 184 ettari di superficie Villa Pamphili è il più grande parco romano e ha conservato quasi intatta la sistemazione originale: l'unica “manomissione” è l'apertura della via Olimpica (via Leone XIII) che ha diviso in due l'antica tenuta. Al pubblico sono aperti circa 94 ettari con orari che cambiano a seconda della stagione. Cosa succede se si rimane chiusi dentro quando è già tramontato il sole?

Continua a leggere

CodinGirls Roma-Usa: il coding è lavoro, impegno e tanto divertimento

High-Light-blog

Si è svolta ieri, presso la sede dell’Ambasciata Usa in Italia, la conferenza stampa di presentazione del progetto CodingGirls Roma-Usa, promosso con la Fondazione Mondo Digitale e la collaborazione di Girls Who Code. Otto giorni di eventi, dal 12 al 19 ottobre, dedicati a bambine e ragazze, con una staffetta formativa sul coding tra le scuole romane, un’esperienza immersiva tra fabbricazione digitale e robotica nella Palestra dell’Innovazione, e maratona finale per creare applicazioni e prodotti educativi.

Continua a leggere

Gaming: niente joystick, si gioca con gli occhi

tracciamento-oculare

Arrivano i videogame con il tracciamento oculare. A progettarli è l’azienda giapponese Fove che ha brevettato questa nuova tecnologia, simile a una scena di Matrix. Il dispositivo misura i movimenti oculari permettendo inedite interazioni di gioco e straordinari sviluppi, dalla chirurgia alla tecnologia aerospaziale. Basti pensare alla possibilità di donare maggiore autonomia ai disabili associando un comando ad un determinato movimento degli occhi.

Continua a leggere

Non basta essere nativi digitali per avere le competenze giuste per il lavoro

BrO0zNzCUAIvWwT.jpg large

Crescere in un ambiente digitale, immersi nelle app, non significa possedere le competenze digitali richieste nel mondo del lavoro. Intendiamo anche le competenze base, quelle trasversali, non specialistiche, che ormai sono richieste in tutte le attività professionali. Anzi, c’è una ricerca dell’Università Bicocca di Milano che smonta proprio il mito della competenza informatica giovanile. Due giovani su tre hanno uno smartphone e la metà lo usa per andare online tutti i giorni, ma nessuno di loro sa cos’è un url e non sa riconoscere una falsa pagina di login. Continua a leggere

A Scampia c’è una scuola che trasforma la monnezza in lavoro

gruppo-scampia

“Siamo stufi di essere conosciuti nel mondo per il problema della monnezza e della delinquenza. Così abbiamo deciso di trasformare la spazzatura in lavoro!” La storia dei nove studenti della classe 5ª N dell’Itis Galileo Ferraris di Scampia a Napoli ha già fatto il giro del mondo grazie al reportage realizzato da Microsoft per il programma globale YouthSpark. Continua a leggere

La comunità salvata dalla bellezza di un’Oasi. La sfida dei giovani di Parabiago

Oasi-di-pace-percorso-anima

È vero, principe, che voi diceste un giorno che il mondo lo salverà la bellezza? Signori – prese a gridare a tutti – il principe afferma che il mondo sarà salvato dalla bellezza!… Quale bellezza salverà il mondo?”. La classe è in totale silenzio mentre il docente di lettere legge a voce alta una delle pagine più famose de L’ idiota di Fedor Dostoevskij Continua a leggere

Meet no Neet, da Scampia a Seattle con Microsoft

Meet-no-Neet-Scampia

Domani saranno in volo per Redmond, nello stato di Washington, Mirta Michilli, direttore generale della Fondazione Mondo Digitale, e Lorenzo Dente, studente della 5ª N dell’Itis Galileo Ferraris di Napoli. Ma cosa hanno in comune Mirta Michilli e Lorenzo Dente e per quale ragione affrontano insieme il lungo viaggio che li porta nell’area metropolitana di Seattle, che ospita la sede centrale della Microsoft Corporation? Continua a leggere

Benvenuti a Scampia. E, soprattutto, benvenuti a scuola!

Meet no Neet a Scampia

Non è la prima volta che proviamo a raccontarvi un’altra Napoli e un’altra Scampia, attraverso il punto di vista della scuola. Un racconto che comincia ad affascinare anche persone lontane. L’agenzia londinese New Moon i questi giorni ha girato un video proprio a Scampia, per conto di Microsoft, per documentare il progetto che ha vinto il concorso collegato a Meet no Neet. Continua a leggere