Crescono gli onnivori digitali, anche tra la terza età

onnivori-digitali

Per gli italiani, sempre più onnivori digitali con meno differenze di genere e generazionali, internet è diventata la prima fonte di intrattenimento. Il dato emerge dall'ottava edizione della ricerca State of Media Democracy, condotta per il secondo anno anche in Italia. Lo studio, parte di un progetto del Global TMT Research Center di Deloitte, considera:

Continua a leggere

La generazione always on, sempre raggiungibile, è capace di attenzione veloce

nativi-digitali

“L’attenzione a breve termine non vuol dire necessariamente attenzione debole, può significare attenzione veloce”. […] “I ragazzini pensano di non amare lo studio perché il sistema educativo fallisce sistematicamente nel coinvolgerli. E questo li manda fuori di testa”. Il quotidiano Avvenire ospita un intervento del sociologo e massmediologo belga Derrick De Kerckove, docente di “Sociologia della cultura digitale” e “Marketing e nuovi media” presso la Facoltà di Sociologia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Continua a leggere

L’evoluzione digitale della specie e la decrescita felice di Facebook

social-network

Del tentativo di Facebook di comprare per 4 miliardi di dollari Snapchat ne hanno parlato tutti i giornali e in molti hanno cercato di capire perché i giovani snobbano Facebook che però continua a fidelizzare gli adulti: Facebook resta social network di riferimento per gli adulti Usa. Continua a leggere