Innovazione sociale: se la scuola va a scuola di fundraising

Lim

Sono passati più di tre mesi da quando il ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Maria Chiara Carrozza ha invitato le scuole a fare attività di fundraising in un’intervista rilasciata al Corriere delle Comunicazioni del 28 ottobre, dal titolo La scuola digitale non sarà di stato:  “Si mettono in campo azioni di procurement avanzato che coinvolga anche i privati, grandi o piccoli che siano, interessati ad investire nella scuola. L’ecosistema dell’innovazione scolastica che ho in mente non fa solo innovazione di prodotto ma anche di “fund raising”. Continua a leggere