La difficoltà di adattarsi al cambiamento e il fenomeno dei Neet

Neet-Ocse

Nel confronto internazionale l’Italia ha la propensione maggiore al fenomeno della dispersione e la minore esposizione al lavoro. È quanto emerge dall'Education at a Glance Interim report, pubblicato ieri dall'Ocse. Insieme a Spagna e Grecia siamo sopra al 30% dei Neet, cioè dei giovani di età compresa fra i 15 e i 29 anni disoccupati o inattivi e fuori dal giro della formazione.

Continua a leggere

Ragazze e tecnologia: è strategica l’educazione per la vita

nuvola-rosa-ricerca

La difficoltà di accesso al mondo del lavoro accumuna i giovani uomini e le giovani donne, ma le ragazze scontano criticità ancor maggiori. E le difficoltà sono ancora oggi anche di tipo educativo, legate ai modelli dell’infanzia. Il dato emerge dalla ricerca “Occupazione – Istruzione – Educazione: le trappole nascoste nel percorso delle ragazze verso il lavoro“, realizzata da McKinsey & Company e Valore D e illustrata oggi nel corso della conferenza stampa di presentazione della Nuvola Rosa. Continua a leggere

De Mauro: “chi insegna pare trovare incentivi solo in se stesso”

De-Mauro-scuola

Nella rubrica settimanale “Scuole” sulla rivista Internazionale (numero 1037), il professore emerito Tullio De Mauro prende spunto dall’ultimo rapporto Unesco sull’educazione per tutti per chiedersi: come attirare le persone migliori nell’insegnamento? Cinque testimonianze da diverse parti del mondo per concludere che forse “pochi paesi a parte, chi insegna pare trovare incentivi solo in se stesso”. Continua a leggere