Abbiamo bisogno di pensare digitale

pensare-digitale

Dopo la pausa estiva ha ripreso le pubblicazioni anche Agenda Digitale il giornale on line sull’agenda digitale promosso dal Corriere delle Comunicazioni. In particolare vogliamo segnalarvi tre articoli, due sono firmati da Nello Iacono. Il primo Perché una strategia per l'e-leadership cita anche il progetto Meet no Neet premiato al recente “Contest delle Azioni Digitali”.

Continua a leggere

Se “crolla internet” siamo pronti a reagire al buio elettronico?

buio-elettronico

“La gente non si rende conto che oggi tutto dipende dalla Rete, nessuna funzione vitale può continuare se si blocca Internet. Qui negli Stati Uniti si spegnerebbero tv e cellulari, si fermerebbero bancomat, supermercati, distributori di benzina. Ecco perché il maggiore pericolo sarebbe il panico, il folle panico delle prime 48 ore, quando la gente non sa che fare, non ha notizie, non ha istruzioni, non ha mai fatto un’esercitazione per prepararsi. Continua a leggere

Fusacchia: il digitale riguarda tutte le start up sociali, non solo hub

start-up-sociali

Dalla rassegna stampa on line vi proponiamo l’intervista ad Alesandro Fusacchia, consigliere del Ministero degli Esteri, pubblicata sul magazine Vita.it.
Fusacchia ha contribuito alla stesura del Decreto Legge Crescita 2.0, entrato in vigore alla fine del 2012, che ha introdotto la norma sulle start up innovative. Continua a leggere

La punteggiatura è social? Netiquette e scrittura secondo Maurizio Ferraris

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Come cambia la punteggiatura nell’era del web? Nelle pagine Cult dell’inserto La Domenica del quotidiano La Repubblica, il contributo di Maurizio Ferraris, filosofo e accademico italiano. Dal 1995 è professore ordinario di filosofia teoretica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Continua a leggere