Con Meet no Neet Villa Pamphili si trasforma in un parco parlante

vila-Pamphili

Con i suoi 184 ettari di superficie Villa Pamphili è il più grande parco romano e ha conservato quasi intatta la sistemazione originale: l'unica “manomissione” è l'apertura della via Olimpica (via Leone XIII) che ha diviso in due l'antica tenuta. Al pubblico sono aperti circa 94 ettari con orari che cambiano a seconda della stagione. Cosa succede se si rimane chiusi dentro quando è già tramontato il sole?

Continua a leggere

Anche i docenti sperimentano l’educazione per la vita: life long, life wide e life deep learning

Educazione per la vita

Niente spostamenti, niente viaggi e niente tempi morti. Ma quando scatta l’ora X sono tutti davanti al computer, a casa o a scuola, per partecipare al webinar (il seminario on line) sull'Educazione per la vita, promosso dalla Fondazione Mondo Digitale che da quest’anno sperimenta le nuove tecnologie per l’apprendimento anche per la formazione dei docenti.

Continua a leggere

La rinascita del paese passa attraverso la riqualificazione dell’istruzione

apprendimento
"L'amore per la democrazia, e quindi per il senso della collettività nazionale, per l'efficienza e l'onestà nel lavoro non si crea con prediche o ingurgitando power-point, ma studiando la storia e discutendo con l'insegnante; le capacità tecnologiche non sono frutto di ricettine ma di una solida base culturale, in questo caso scientifica, ricordando che la tecnologia senza la scienza non esisterebbe e la scienza è parte della cultura".

Continua a leggere

Laurearsi conviene, ma non quando la formazione costa molto e conta poco

Tullio-De-Mauro

Nella rubrica settimanale Scuole su Internazionale il professore emerito Tullio De Mauro scrive ancora sui laureati, sottolineando il paradosso degli studi universitari che costano molto e contano poco. “La bolla educativa è prossima a esplodere perché sempre di più i laureati non saranno in grado di ripagare i debiti contratti per studiare. Università ricche e celebri, studenti modesti alla bancarotta”. Continua a leggere

Life skills: l’educazione per la vita con Nonni su Internet

Educazione per la vita con Nonni su Internet

Si è appena conclusa la nona settimana di alfabetizzazione digitale “Tutti su Internet“:  i centri anziani e gli istituti che hanno partecipato al progetto Nonni su Internet hanno invitato i cittadini a tornare tra i banchi della scuola di quartiere per imparare a scrivere con il pc, navigare sul web, usare la posta elettronica e i servizi on line della pubblica amministrazione. Continua a leggere

Alfonso Molina: una città intelligente è fondata sull’educazione per la vita

volontari-della-conoscenza

Da un recente intervento di Alfonso Molina, professore di Strategie delle tecnologie all’Università di Edimburgo, in occasione di un workshop di lavoro sulla cittadinanza intelligente, abbiamo estrapolato alcuni passaggi che permettono di capire perché il confronto che è stato avviato anche a livello europeo sulle smart cities non può prescindere da una profonda revisione del sistema educativo, che deve riuscire ad integrare conoscenze codificate, competenze e valori. Continua a leggere

Umberto Eco e il ruolo della “vispa Teresa” nella scuola

Umberto-Eco

Dopo la lettera a un nipotino nel settimanale L’Espresso della scorsa settimana, Umberto Eco torna sul tema della storia e della memoria anche nella rubrica “La bustina di Minerva”, nel nuovo numero in edicola, con il titolo “L’ottusa Teresa”. Uno spunto utile per riflettere sulle competenze fondamentali in una educazione per la vita. Continua a leggere