Verso il GJC: le strategie per includere e far studiare tutti, anche gli ultimi

classe-capovolta-De-Mauro

Tra i temi più cari al linguistica Tullio De Mauro c’è quello della scuola per tutti, nessuno escluso. E ne ha parlato anche venerdì scorso al primo convegno nazionale sulla classe capovolta alla Città Educativa di Roma, spiegando lo stretto legame, indissolubile, tra inclusività e qualità della scuola. Le scuole migliori sono anche quelle più inclusive.

Continua a leggere

In Europa e nel mondo chi fa i compiti a casa?

mafalda3

"Nella vita e nel lavoro il più e meglio s'impara interagendo con gli altri, cooperando e cercando di mandare a effetto quel che apprendiamo. Non così a scuola. Turba l'idea che la classe si trasformi in laboratorio, luogo di apprendimento attivo e cooperativo… "
Anche il professore emerito Tullio De Mauro, dalle pagine di Internazionale, affronta il tema dei compiti a casa, partendo dai dati contenuti nel quaderno Oecd numero 46, Does Homework Perpetuate Inequities in Education?

Continua a leggere

La classe capovolta: alla scoperta dei casi di successo

classe-capovolta

Lezioni universitarie, mappe concettuali, video, esercitazioni ecc. Nel volume  “La classe capovolta: innovare la didattica con la flipped classroom“, con la prefazione di Tullio De Mauro (Erickson, 2014), gli autori Maurizio Maglioni, insegnante di chimica all’Itis Fermi, e  Fabio Biscaro, docente di informatica, propongono anche una scheda con alcuni casi di successo. Ecco i link per approfondire:

Continua a leggere

Tullio De Mauro torna a parlare di mooc e flipped classroom

De-Mauro

Sulle pagine del settimanale Internazionale, nella rubrica Scuole, il professore emerito Tullio De Mauro torna a scrivere su nuove tecnologie per la didattica e in particolare dei corsi on line, i mooc (massive open online course), che si prestano ad essere usati con le flipped classroom, la “classe capovolta”.  [cfr. Scuola: come innovare la didattica con la flipped classroom]. Continua a leggere