Alzheimer, la domotica migliora la qualità di vita

Alzheimer-up-tech

Sensori elettronici automatici per aprire o chiudere porte e finestre, illuminare, bloccare perdite di acqua e gas e sistemi per monitorare sonno, movimenti e salute delle persone con Alzheimer riducono il numero di incidenti a carico dei malati del 13% e l'ansia e lo stress dei familiari rispettivamente del 12 e del 13%. L'hi-tech per case a misura di demenza soddisfa il 64% delle famiglie. Lo dimostra una indagine su 438 famiglie con un malato in casa, condotta dall'Inrca di Ancona.

Continua a leggere