Abbandono scolastico: il punto di vista dei “maestri di strada”

maestri

"[…] Nel corso degli anni il fenomeno dell'abbandono degli studi è cambiato. Oggi molto spesso alla base del problema ci sono il disagio esistenziale dei ragazzi e la crisi del patto intergenerazionale. Prova ne è il fatto che negli ultimi due-tre anni abbiamo realizzato, con la nostra associazione, diversi interventi nei licei, tradizionalmente frequentati da alunni provenienti da situazioni economiche solide, ma non per questo immuni da problematiche di altro tipo". 

Continua a leggere

La quarta rivoluzione dell’infosfera: siamo diventati “inforganismi”?

floridi_vint

Su Tuttoscienze, inserto del quotidiano La Stampa, il giornalista Gabriele Beccaria presenta The Fourth Revolution. How the infosphere is reshaping human reality (Oxford University Press, 2014), l'ultimo lavoro di Luciano Floridi, professore di Filosofia ed Etica dell'Informazione alla University of Oxford e unico italiano a fare parte del comitato per il diritto all'oblio di Google.

Continua a leggere

L’apprendimento secondo il cognitivismo metodologico

apprendimento

Lo studioso di epistemologia Stefano Gattei, autore di numerose pubblicazioni in Italia e all'estero, oltre a svolgere attività accademica (attualmente è ricercatore presso IMT – Alti Studi Lucca), collabora regolarmente con le pagine culturali del "Corriere della Sera" e oggi dalle pagine del quotidiano ci guida alla scoperta degli studi di Riccardo Viale, che si occupa di apprendimento da una prospettiva originale, il cognitivismo metodologico.

Continua a leggere

Migranti: De Mauro, servono anche politiche linguistiche adeguate

Tullio-De-Mauro7

La lingua d'origine dei migranti non va "cancellata", perché può essere la "base ottimale di ulteriori apprendimenti". Nel numero di Internazionale in edicola il professore emerito Tullio De Mauro affronta un tema di cui si parla poco l'integrazione lingusitca dei migranti. E, come di consueto, al testo di De Mauro, pensato per la versione cartacea del settimanale, aggiungiamo i link per ulteriori approfondimenti.

Continua a leggere

De Mauro: in Italia poche pratiche attive di insegnamento

Tullio-De-Mauro4

Anche nel nuovo numero del settimanale Internazionale il professore emerito Tullio De Mauro torna a parlare del secondo rapporto Talis e ancora una volta prende spunto da un articolo pubblicato su un quotidiano. Si tratta del contributo di Luigi Berlinguer dal titolo Un sistema vecchio e ingessato. Ma 86 su 100 tornerebbero a insegnare, pubblicato sul Corriere della Sera in edicola lo scorso 25 giugno.

Continua a leggere

Docenti italiani: solo il 12 per cento ritiene ben valutato il proprio lavoro

Tullio-De-Mauro3

Tullio De Mauro, come presidente, e Benedetto Vertecchi, nel comitato scientifico, hanno lavorato insieme anche alla guida della Fondazione Mondo Digitale, sin dalla sua origine come Consorzio Gioventù Digitale. E insieme hanno combattuto molto battaglie. Nella rubrica dedicata alle Scuole sulla rivista Internazionale, Tullio De Mauro questa settimana parte proprio dall’opinione espressa da Vertecchi Continua a leggere

Digital Venice. I compiti per le vacanze di Matteo. Con un cambio di passo

error

È nato e vive a Casarsa della Delizia, in provincia di Pordenone, uno dei giovani più attivi della Rete dei volontari della conoscenza, promossa dalla Fondazione Mondo Digitale. È Matteo Troia, 21 anni, studente di informatica all'Università di Udine. Ieri anche Matteo era presente all'evento Digital Venice e ha voluto affidare a Cecilia Stajano un messaggio digitale che pubblichiamo con grande piacere. Continua a leggere

Gardner: una conversazione intergenerazionale sulla generazione app

generazione-app-2

Generazione App è l’ultimo lavoro di Howard Gardner, lo studioso che ha teorizzato le intelligenze multiple e le cinque menti (disciplinata, sintetica, creativa, rispettosa, etica), riferimento fondamentale anche nella metodologia di educazione per la vita elaborata da Alfonso Molina, professore di Strategie delle tecnologie e direttore scientifico della Fondazione Mondo Digitale. Continua a leggere

Il ruolo dei docenti nella scuola media nel megasondaggio Talis

Tullio-De-Mauro1

Nell’ultima rubrica “Scuole” pubblicata sul settimanale Internazionale il professore emerito Tullio De Mauro fornisce una chiave di lettura per leggere correttamente il rapporto dell’Ocse Teaching and learning International survey (Talis): “Più che come indagine statistica rappresentativa su un campione stratificato il Talis è una sorta di megasondaggio sul modo in cui chi insegna nella media inferiore percepisce il suo ruolo nella scuola e nella società”. Continua a leggere

Europa, al via il semestre italiano. Microsoft intervista Mirta Michilli

semestre-italiano

L’Europa deve ritrovare “anima”, “coraggio e orgoglio”. E puntare decisamente sulla crescita, perché altrimenti “non avrà futuro”: si è espresso così il premier Matteo Renzi pronunciando al Parlamento europeo il suo discorso sul semestre a guida italiana.
Ma qual è il punto di vista delle organizzazioni che lavorano sul campo? Quali sfide bisogna affrontare con urgenza? Come ridare futuro ai giovani? Microsoft ha intervistato Mirta Michilli, Continua a leggere