Dai tablet alle tv, sempre più oggetti connessi a internet

Ufficio-brevetti-Rai2

A mostrare al grande pubblico cosa significhi davvero Internet delle cose è stato Alex Benfaremo, 23 anni, co-fondatore e responsabile delle pubbliche relazioni della start up Apio. Nell’area espositiva della RomeCup 2015 ha portato una sorta di barista elettronico realizzato insieme ai suoi compagni di impresa, tutti poco più che ventenni.

Continua a leggere

I cartoni animano la scuola e i docenti diventano registi

cartoni

Di sabato accade spesso che la Palestra dell'Innovazione si trasformi in un luogo magico, con regole di un mondo parallelo. Generazioni diverse apprendono insieme, con divertimento e passione. E viene perfino voglia di tornare a scuola per respirare quest'atmosfera incantata che sembra trasformare ogni cosa. È successo così anche sabato scorso in una mattina dedicata agli "AllenaMenti", animati dalla coach Cristiana Zambon. Insolito è anche l'invito preparato da Cristiana, che non ha nulla del classico avviso. È un breve e simpatico cartone, girato in casa, con strumenti a portata di tutti.

Continua a leggere

Scuola: come funzionano i tablet per studenti con bisogni speciali

Digitally-different

Digitally Different, la startup milanese che ha introdotto nel 2012 Edi Touch, il primo tablet pensato per gli studenti della scuola primaria con Bisogni educativi speciali (BES), presenta EdiTouch High School, un nuovo modello destinato ai ragazzi della scuola secondaria, già testato con una ricerca scientifica durata due anni (cfr. www.dsaetecnologie.info/sperimentazione).

Continua a leggere

App Economy: a Milano parte un corso per sviluppatori su piattaforma Android

sviluppo-app

Formare futuri sviluppatori di app su piattaforma Android: è questo l'obiettivo del progetto di formazione professionale "Samsung App Academy", nato dalla collaborazione tra Samsung e il Mip, la businness school del Politecnico di Milano. L'iniziativa mira a dare agli studenti le competenze necessarie per inserirsi in uno dei settori lavorativi in maggior crescita e si concretizzerà nel corso "Sviluppo App per non sviluppatori", primo del genere in Italia,che prende il via il 13 ottobre.

Continua a leggere

A Todi il primo evento italiano dedicato alle app

A

Si chiama Todi Appy Days e dal 25 al 28 settembre prossimo chiama a raccolta nella città umbra curiosi ed esperti del settore applicazioni per tablet e smartphone. Il Cubo di Rubik, che proprio nel 2014 compie 40 anni, è l'immagine scelta per rappresentare l'evento organizzato dal Comune di Todi in collaborazione con Regione Umbria, Provincia di Perugia, Camera di commercio di Perugia, Università per stranieri di Perugia, Università di Perugia.

Continua a leggere

App educative: nuovi media digitali per contenuti vecchi?

app-educative

Graham Brown-Martin, fondatore di Education without frontiers e Education design laboratories (EDlabs), sostiene che mentre il mondo ci travolge noi vietiamo i cellulari in classe e usiamo le nuove tecnologie per rafforzare contenuti e metodi di insegnamento di saperi ottocenteschi (vedi Graham Brown-Martin : "We continue to use technology to reinforce 19th century teaching practice").

Continua a leggere

Tecnologia indossabile: una app per il Parkinson

Intel-parkinson

Dopo la malattia di Alzheimer, quella di Parkinson è la malattia neurodegenerativa più diffusa. Il Parkinson è caratterizzato da un disturbo progressivo e cronico, riguardante principalmente il controllo dei movimenti e l’equilibrio. Si stima che in Italia le persone affette da Parkinson siano circa 230.000; la prevalenza della malattia è pari all’1-2% della popolazione sopra i 60 anni e al 3-5% della popolazione sopra gli 85 anni.

Continua a leggere

Il linguaggio dei gesti per comandare un computer

Bracciale-mouse

Non ci esprimiamo soltanto con le parole, perché la comunicazione non passa solo attraverso il canale verbale: negli scambi comunicativi quotidiani si attivano, parallelamente e contemporaneamente, anche canali paralinguistici (ritmo, intonazione, pause, esitazioni ecc.) e cinesici (posture e movimenti del corpo). Gli elementi cinesici fondamentali, come le posizioni e i movimenti del corpo, delle mani, della testa, le espressioni della faccia, volontariamente o involontariamente, comunicano una o più informazioni.

Continua a leggere

Gardner: una conversazione intergenerazionale sulla generazione app

generazione-app-2

Generazione App è l’ultimo lavoro di Howard Gardner, lo studioso che ha teorizzato le intelligenze multiple e le cinque menti (disciplinata, sintetica, creativa, rispettosa, etica), riferimento fondamentale anche nella metodologia di educazione per la vita elaborata da Alfonso Molina, professore di Strategie delle tecnologie e direttore scientifico della Fondazione Mondo Digitale. Continua a leggere

La privacy sotto l’ombrellone. I consigli del Garante per navigare sicuri

privacy-estate

Dai selfie al pericolo dei “social-ladri”, dai mega sconti che si rivelano vere e proprie truffe ai virus nelle app turistiche, fino alle insidie del wi-fi gratuito: il Garante per la protezione dei dati personali ha diffuso sul proprio sito www.garanteprivacy.it il decalogo per “navigare sicuri” durante le vacanze estive. Ecco in breve i dieci suggerimenti: Continua a leggere