Microsoft, programma per assumere persone con autismo

A pochi giorni dalla Giornata mondiale della consapevolezza dell'autismo, che noi abbiamo ricordato con il post "I robot che aiutano i bambini con autismo", ci fa piacere leggere questa notizia battuta dall'Ansa: Microsoft, programma per assumere persone con autismo. Assunzioni a tempo indeterminato in quartier generale di Redmond. Quella con Microsoft è una collaborazione storica della Fondazione Mondo Digitale rafforzata di anno in anno da scelte strategiche per l'inclusione di tutti i cittadini.

Ecco il testo integrale dell'agenzia:

Microsoft ha in corso un programma pilota per assumere a tempo pieno persone affette da autismo nel suo quartier generale di Redmond. Lo ha annunciato la vicepresidente della compagnia, Mary Ellen Smith, madre di un ragazzo autistico. "Le persone con autismo aggiungono punti di forza di cui in Microsoft abbiamo bisogno. Alcuni hanno capacità sorprendenti di memorizzare informazioni, di pensare in profondità e di eccellere in matematica e nel coding", ha scritto Smith sul blog della società. Il programma coinvolgerà inizialmente dieci candidati e si avvarrà dell'ausilio di Specialisterne, società focalizzata nel trovare lavoro a persone autistiche. "I nostri sforzi – ha spiegato Smith – vanno oltre l'autismo. Siamo entusiasti di assumere persone con ogni disabilità e crediamo che, insieme a loro, possiamo realizzare grandi prodotti e servizi. I nostri clienti sono diversi e anche noi abbiamo bisogno di esserlo".

Tagged , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.