Come parliamo? Tullio De Mauro ospite alla trasmissione “Pane quotidiano”

Una nazione contadina segnata da bassa scolarità, analfabetismo, predominio dei dialetti: questa era l'Italia del primo dopoguerra. E oggi come parliamo? Il professore emerito Tullio De Mauro, ospite della trasmissione Pane quotidiano condotta dalla giornalista Concita De Gregorio, parla di lingua, dialetti, comunicazione, giornalismo e scuola.

Nell'intervista, punteggiata da suggestivi filmati delle Teche Rai, la conduttrice fa riferimento anche a uno degli ultimi lavori lavori di Tullio De Mauro, Storia linguistica dell'Italia Repubblicana. Dal 1946 ai giorni nostri (Laterza, 2014). 
Di scuola si parla solo in chiusura, negli ultimi minuti di trasmissione. "Siamo in attesa di una riorganizzazione della scuola media superiore che è il punto debole, il punto più debole della nostra scuola… e nessuno riesce a metterci le mani", dice De Mauro.

Riguarda la puntata

 

 

Tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.