Torna alla carica chi vuole rottamare il liceo classico

Dalla rassegna stampa di oggi segnaliamo due articoli che affrontano gli stessi temi, la presunta crisi della cultura umanistica, la necessità di rivedere il sistema d’istruzione superiore e soprattutto il ruolo del liceo classico. Il primo articolo, dal titolo “Il classico non deve morire”, a firma di Angiola Codacci-Pisanelli, è pubblicato sul settimanale L’Espresso oggi in edicola [leggi l'articolo in formato pdf]. Il secondo articolo lo firma Letizia Tortello sul quotidiano La Stampa: “Processo al liceo classico ultima trincea dell’umanesimo” [leggi l'articolo].

Entrambi gli articoli poi chiamano in causa il professore emerito Tullio De Mauro e la sua battuta finale nella rubrica Scuole dello scorso 24 ottobre [Leggi l'articolo in formato pdf]

liceo-classico-De-Mauro

 

Processo-liceo-classicoIntanto al Teatro Carignano di Torino è in scena il processo al liceo classico, con l’economista Andrea Iachino nella veste di pubblico ministero e Umberto Eco in quella di difensore. Il processo al classsico è organizzato da Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e dalla Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo, in collaborazione con il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Torino, l'Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte e l'Editrice Il Mulino.

La lettura della sentenza è prevista per le 14.30 [leggi il programma].

Bookmark the permalink.

Comments are closed.