Matteo, volontario della conoscenza, racconta l’effetto wow di Nonni su Internet

Quando ci scrive un ragazzo di 21 anni, che dedica molto del suo tempo libero a insegnare come si naviga nella rete agli anziani del paese, Casarsa della Delizia, in provincia di Pordenone, noi preferiamo passare direttamente la parola… Ecco il messaggio di Matteo Troia, studente del corso di laurea in Informatica presso l’Università degli studi di Udine e volontario della conoscenza per la Fondazione Mondo Digitale grazie al progetto Nonni su Internet:

Oggi consegno venti nuovi diplomi di partecipazione ai corsi di informatica di base e di internet ad altrettanti over 50 del mio Comune. Non nascondo la mia soddisfazione nel fare assieme a queste persone, un percorso che ci ha condotto dall'abc del computer fino ad argomenti più "innovativi" come i concetti di Open Data e Open Government. Consegnerò questi diplomi contento per queste persone: che si sono messe in gioco, che si sono incuriosite, che hanno fatto domande. Ricorderò con piacere il "che figata" di una signora che scopre Word per la prima volta. Ricorderò il signore che dice "questa cosa è meravigliosa" andando ad esplorare il portale Open Data regionale. Ricorderò i loro occhi concentrati e le loro dita tese sopra il mouse mentre si sforzavano di portare a termine un compito assegnatoli. Oggi consegnerò i primi venti diplomi. Lunedì prossimo ricominciamo, con altre persone. Altre venti. E intanto son quaranta. Più quelle dello scorso anno. Non sono tante, ma è meglio di niente. E poi a dicembre faremo un CoderDojo per i bimbi. Ne ospiteremo anche lì una ventina. E poi… E poi chissà. Magari un giorno non troppo lontano ci guarderemo attorno e vedremo di aver fatto del bene al nostro territorio. Ci accorgeremo di averne ammodernato le strutture, ringiovanito le istituzioni, rafforzato e innovato la comunità. E sarà allora una bella soddisfazione. 
 

 
 
I casarsesi sono poco più di 8.600 e il 26 per cento ha già festeggiato 60 anni di età.
 
Tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.