App educative: nuovi media digitali per contenuti vecchi?

Graham Brown-Martin, fondatore di Education without frontiers e Education design laboratories (EDlabs), sostiene che mentre il mondo ci travolge noi vietiamo i cellulari in classe e usiamo le nuove tecnologie per rafforzare contenuti e metodi di insegnamento di saperi ottocenteschi (vedi Graham Brown-Martin : "We continue to use technology to reinforce 19th century teaching practice").

Anche Howard Gardner nel suo ultimo lavoro Generazione App (Feltrinelli, Milano 2014), scrive che “la maggior parte delle app educative – si potrebbe dire quasi tutte – incoraggiano a perseguire obiettivi educativi tradizionali con mezzi digitali. Si tratta di modi comodi, semplici e a volte anche attraenti per raggiungere gli stessi obiettivi del passato: padroneggiare concetti, imparare le operazioni aritmetiche, conoscere luoghi geografici, personaggi storici e i più importanti processi chimici, biologici e fisici. Potremmo chiamarli “testi scolastici digitali” o “lezioni digitali” o “conversazioni educative preprogrammate”.

Secondo Gardner la prima generazione di app educative imita l’educazione pre-app, come sovente succede ai nuovi media che all’inizio tendono ad usare i contenuti dei media precedenti. “Tuttavia, a nostro avviso – scrive Gardner – questa scelta di seguire percorsi collaudati significa perdere un’opportunità (e vista la lentezza con cui avvengono i cambiamenti del nostro sistema educativo, rischia di diventare un metodo codificato per molti anni a venire”.

Intanto su Twitter ci arriva la segnalazione della giornalista Giulia Lotti, che si definisce “Appassionata di marketing digitale e social media, immersa nel mondo dell'innovazione ed esperta di realtà aumentata".

Giulia, che crede “in un'Italia 2.0 a partire dalla scuola”, pubblica sul magazine StartUpItalia! le prime 10 migliori applicazioni per la scuola, dando vita a una rubrica dedicata all’app revulution e al cambiamento del metodo di apprendimento. Punto di partenza della prima puntata è un documento realizzato da Microsoft See what’s APPening in education… Buona lettura e dibattito aperto!

Ecco le prime 10 migliori applicazioni per la scuola [RUBRICA]

Tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.