e-leadership: la storia di Mohamed, da studente campione a professor Lego

La raccomandazione è contenuta anche nell’ultimo lavoro della Commissione Europea, Competenze digitali per i lavori in Europa (Comunità Europee, 2014), che ribadisce la necessità di “Gettare le basi in tenera età”. Il disallineamento tra competenze digitali e mercato del lavoro si può, e si deve, cominciare a combattere già dalla scuola primaria, e proseguire con “Sviluppo e offerta di istruzione e formazione su misura” per creare “Supporto alla carriera, apprendimento permanente e formazione in leadership digitale”.

La-Civetta_Vanitosa-FabLab-1Una raccomandazione importante che vogliamo associare alla storia di un giovane ingegnere che ha scoperto la robotica educativa tra i banchi di scuola e ora è diventato il “professor Lego” del Robotic Center e l’animatore digitale della Palestra dell’Innovazione (Phyrtual InnovationGym), il nuovo spazio realizzato dalla Fondazione Mondo Digitale sul idea e progetto di Alfonso Molina.

Mohamed Gaber Haiba, 26 anni, di origine egiziana, è nato a Roma e ha studiato all’Itis Pacinotti, una delle prime scuole romane a introdurre la robotica educativa nel curriculum scolastico. Frequentando il corso di elettronica e telecomunicazioni, Mohamed si è appassionato subito alla robotica e già durante la scuola ha cominciato a gareggiare in varie competizioni a livello locale, nazionale e anche europeo. Nel 2007 si è classificato primo nella RomeCup a Roma e terzo alla competizione mondiale Roboludens a Eindhoven, in Olanda. Poi ha conseguito la laurea in Ingegneria elettronica presso la Sapienza di Roma e sono arrivate le prime collaborazioni con la Fondazione Mondo Digitale, conosciuta proprio tra i campi di calcio (categoria soccer) della RomeCup, fino ad arrivare all’incarico di “professor Lego”. Ma durante gli studi universitari, Mohamed ha collaborato a due importanti progetti di inclusione sociale con le nuove tecnologie, e-Care, dedicato agli studenti lungodegenti, e l'e-café del Centro Enea, lo spazio di social learning per richiedenti asilo e rifugiatl.

Mohamed-saldaturaDal 21 gennaio al 10 giugno 2014 al Robotic Center, primo Leis (Lego Education Innovation Studio) romano, Mohamed ha coordinato 70 laboratori di robotica educativa, che hanno coinvolto 100 classi di 10 scuole romane di ogni ordine e grado di Roma. Più di 2.000 giovani progettisti, tra i 6 e i 16 anni, si sono cimentati nella costruzione e nella programmazione di robot, totalizzando oltre 200 ore di coding. Quattro le diverse tipologie di laboratori proposti, secondo l’età degli aspiranti progettisti, come spiega nel video lo stesso Mohamed.

Rescue-Santa-MariaTra le squadre che hanno esordito alla RomeCup 2014 c’erano due giovanissimi team dell’Istituto Santa Maria di Roma con Mohamed alla sua prima prova come coach. Ha guidato le squadre di piccoli ingegneri nella preparazione alle gare della categoria dance e rescue.

Lo scorso 17 maggio lo Scratch Day 2014 è stato festeggiato per la prima volta anche al Robotic Center, insieme a milioni di persone in ogni parte del mondo. Ad affiancare Mohamed c’era un giovanissimo coach, Emanuele, 11 anni, studente dell'Istituto comprensivo Viale dei Consoli.

Mohamed è anche un maker e fa parte del Comitato di gestione del Fab Lab della Palestra dell’Innovazione. Insieme a Carlo Coletta, appassionato di elettronica, hanno animato un simpatico laboratorio di saldatura dedicato a bambine (entusiaste!) e bambini, da 6 a 11 anni.

Fab-Lab-MohamedGrazie al progetto The Italian Makers Mohamed è diventato una sorta di mediatore digitale per i gli artigiani e gli studenti che si vogliono cimentare nella fabbricazione digitale presso il Fab Lab. E dietro ai lavori che saranno presentati alla prossima Maker Faire, in programma a Roma dal 3 al 5 ottobre 2014, c’è il suo instancabile lavoro di “animatore tecnologico”.

Mohamed, mentre forma persone di tutte le generazioni, in realtà ha cominciato in prima persona un originale percorso di e-leadership, perché la Palestra dell'Innovazione ideata dalla Fondazione Mondo Digitale è anche un'efficace scuola di formazione per i futuri e-leader.

La galleria fotografica del Robotic Center

 

Tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.