E-commerce: anche i libri scolastici si comprano on line

Il giornalista Stefano Rizzato su La Stampa ha definito l’e-commerce “come una gigantesca metropoli dell’acquisto, dove grandi magazzini, botteghe, agenzie viaggi convivono fianco a fianco. Una città abitata da 9,4 milioni di italiani e visitata da altri sette da inizio anno. È la metropoli dell’e-commerce, che solo qualche anno fa era un paesino di provincia e oggi non smette di espandersi. Sono infatti venti milioni gli italiani che hanno acquistato online almeno una volta nella loro vita.

Non solo: ben 9,4 milioni di persone lo fanno abitualmente, una volta al mese o più. Mentre sono 16 milioni quelli che hanno fatto almeno un acquisto negli ultimi tre mesi”. I dati completi sono stati presentati alla IX edizione dell’ecommerce Forum 2014 (Milano, 20 maggio 2014). Ora l’ecommerce sembra aver contagiato anche il mondo della scuola, come ci racconta un’agenzia dell’Ansa.

Amazon, libri scolasticiLibri scuola dal web, acquisti top a Padova e Roma
Milano battuta da Reggio Calabria e Salerno

Estate, tempo di libri sotto l'ombrellone ma anche di caccia ai testi scolastici che sempre di più si acquistano online, per evitare le code. Secondo una classifica stilata da Amazon.it sono Padova, Vicenza e Roma che più scelgono questa opportunità. Nella top ten entrano anche Genova e Torino. Solo quindicesima Milano, battuta da Reggio Calabria e Salerno.
La popolare piattaforma di commercio elettronico in vista della ripresa della scuola rinnova anche l'Operazione 15 e lode: anche quest'anno i testi scolastici di circa 360.000 classi italiane sono acquistabili su Amazon.it, in una sezione apposita, con lo sconto del 15%. E' possibile consultare il database per area geografica e selezionare progressivamente regione, provincia, comune, istituto, classe e sezione. Poi si acquista con un click. I libri adottati per l’anno 2014-2015 in vendita su Amazon sono 28.494.

Bookmark the permalink.

Comments are closed.