Tuttoscuola, lo sboom della nascite è un’opportunità per riqualificare la scuola

Scuola

Tra cinque anni, per effetto del calo delle nascite, verranno a mancare al primo anno delle scuole statali 49.309 alunni, con un decremento di circa il 9%. Infatti i nati 2008 (che inizieranno la scuola dell’obbligo dal prossimo settembre) sono 553.457; i nati 2013 (in obbligo scolastico tra cinque anni) sono 504.148 (i dati escludono le province di Trento, Bolzano e Valle d’Aosta). Continua a leggere