Digital Agenda Scoreboard: il 50% degli europei non ha competenze digitali per lavoro

Secondo il rapporto annuale della Commissione europea Digital Agenda Scoreboard 2014, che valuta la diffusione di Internet nei paesi dell’Unione, aumenta il gap fra l’avanzata delle tecnologie della rete e le competenze digitali per lavorare nel nuovo ecosistema del web.
Nonostante cresca il numero di cittadini che usa internet, quasi il 50% della popolazione non ha competenze digitali sufficienti per l’ambiente di lavoro. Questo divario di competenze, rileva Bruxelles, “persiste in un momento in cui più che mai sono necessari gli specialisti dell’Ict e l’occupazione nel settore dell’Information communication technology cresce sette volte più rapidamente che in altri comparti”.

Digital Agenda Targets Overall 2014 FINAL May 2014 green“Ci sono molte iniziative dell’Ue per aiutare i governi nazionali e le organizzazioni private ad affrontare questi temi, tra cui Opening up education, Learning to code, Get Online Week, eSkills for jobs and the Grand Coalition for Digital Skills and Jobs“, ricorda la Vice presidente della Commissione europea e Commissaria all’Agenda digitale, Neelie Kroes.

Per quanto riguarda l’Italia il 60% della popolazione non ha competenze digitali rispetto al 47% della media Ue. Appena il 21% usa servizi di e-Government e solo il 5% delle piccole e medie imprese è approdato in rete e vende online rispetto al 14% delle piccole aziende europee. Solo il 16% delle grandi aziende italiane è attiva sul web (35% media Ue) e si fermano al 20% gli italiani che, nel 2013, hanno acquistato beni o servizi online, contro la media Ue del 47%.

Rates of digital skills amongst the workforce are on average higher than for the average population in the EU. Only 14% of the EU workforce has no digital skills. However, in some countries rates are still relatively high. In nine countries (HR, LT, PL, PT, IT, CY, EL, BG and RO) rates are at or above 20% of the workforce. In Romania and Bulgaria a third or more of the workforce has no digital skills.
If we also add to this the percentage of the workforce who have only a low level of skill, we get a figure of around two fifths of the EU workforce (39%) that can be considered to be insufficiently digitally skilled. In twelve Member States (SI, LV, CZ, LT, HR, PL, PT, IT, CY, EL, BG, RO) the percentage is higher. In Bulgaria (77%) and Romania (83%) it is most of the workforce.

competenze-digitali

 Per approfondire

Tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.