The Italian Makers: a giugno gli studenti cominciano a “frequentare” le imprese

Tra le imprese che hanno aderito al progetto The Italian MakersClaudio De Angelis, titolare della Diemme Elettrica srl, è il primo imprenditore che ha “chiamato” due giovani che frequentano l’Istituto d’Istruzione Superiore A. Diaz di Roma a lavorare al suo fianco per un’esperienza intensiva di stage. George Ocrais e Simone Bufacchi della classe 4 EA, indirizzo elettrico-elettronico, entrano in azienda il 9 giugno, al termine delle lezioni scolastiche, e lavorano insieme all’imprenditore romano fino al 26 giugno.

Claudio De Angelis, che ha aderito con genorosità ed entusiamo al progetto The Italian Makers, racconta al microfono di Ana Lain la sua storia professionale, cominciata in cantiere…

Diemme elettrica - The Italian MakersNell’incontro di ieri, con lo staff della Fondazione Mondo Digitale e il docente Claudio Proietti, Claudio De Angelis ha dedicato oltre due ore a George Ocrais, per spiegare la filosofia della sua azienda, basata su “orgoglio e appartenenza”.

George sarà seguito da un tutor, avrà una divisa estiva e un piccolo rimborso spese. Verrà assegnato ad un cantiere dove mettere in pratica quel che ha imparato già a scuola e dove di sicuro imparerà ancora molto di più.

Ana Lain ha registrato la prima impressione, quella più immediata, di George, dopo il lungo colloquio con l’imprenditore. “Sono fortunato”, dice George, “sono alla mia prima esperienza di lavoro e la sua azienda è come una famiglia”.

George Ocrais, di origine rumena, in Italia dal 2006, racconta la sua storia: la scelta dell’indirizzo scolastico, i progetti per il futuro…

Così, dopo la formazione nelle scuole e gli incontri tra studenti, artigiani e imprenditori, comincia la nuova fase del progetto The Italian Makers, che vede gli studenti in azienda, a fianco di artigiani e imprenditori.
Con il supporto del docente coordinatore Claudio Proietti e lo staff della Fondazione Mondo Digitale, è stato definito insieme il piano di lavoro per il mese di giugno, con lo stile collaborativo che contraddistingue tutte le azioni del progetto. Alla riapertura della scuola il docente coordinatore aiuterà gli studenti a condividere la loro esperienza con il resto della classe.

I due studenti sono stati selezionati nel corso degli incontri tra imprese artigiane e scuole, per la passione e l’entusiasmo con cui stanno affrontando questo nuovo percorso formativo.

La galleria fotografica dell’incontro di ieri presso la Diemme Elettrica srl

Tagged , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.