Digitalizzazione delle imprese: 104 borse di studio per i giovani

Lo scorso gennaio abbiamo raccontato il lancio della piattaforma “Made in Italy: eccellenze in digitale“, un’iniziativa che Google ha realizzato con Mifap e Unioncamere.
Seguiamo con attenzione il lavoro di Google anche perché è diventato un nostro compagno di viaggio importante, cominciato con il progetto Robotica contro l’isolamento e proseguito con “Tra generazioni. L’unione crea il lavoro“, in collaborazione con Cna pensionati. Con la piattaforma Made in Italy Google lancia su larga scala lo scambio di saperi per valorizzare le eccellenze italiane, un punto di forza proprio del progetto “Tra Generazioni”, a cui lavoriamo insieme con la stessa passione.

Ora c’è una nuova tappa nella collaborazione di Google e Unioncamere per la digitalizzazione delle aziende italiane: 104 borse di studio a giovani che per 6 mesi opereranno all’interno di 52 Camere di Commercio per affiancare le piccole e medie imprese nel percorso verso la digitalizzazione. Il progetto, che si inserisce all’interno della campagna e-Skills for jobs della Commissione Europea, prevede la formazione di laureandi o neolaureati in grado di favorire la digitalizzazione delle piccole e medie imprese di oltre 50 aree in cui sono stati individuati prodotti di eccellenza del Made in Italy.
I giovani selezionati riceveranno una borsa di studio di 6.000 euro e, dopo un percorso formativo realizzato da Google e Unioncamere, anche in collaborazione con l’Agenzia Ice, aiuteranno le imprese dei territori a sfruttare le opportunità offerte dal web per far conoscere, nel mercato interno e a livello internazionale, le eccellenze del Made in Italy.

Il bando è disponibile sul sito di Universitas Mercatorum, all’indirizzo www.unimercatorum.it/eccellenze-in-digitale

Bookmark the permalink.

Comments are closed.