Robotic Center: un’esperienza ultramegasupersonicamente emozionante!

Yuri, 10 anni, frequenta la I C dell’Istituto comprensivo Via della Carine e qualche giorno fa ha partecipato al laboratorio We-Do al Robotic Center della Città educativa di Roma, in via del Quadraro. Su un foglio a righe ha voluto conservare memoria di una mattinata straordinaria trascorsa tra mattoncini e sensori:

IMG-20140214-WA000Ieri, sei febbraio 2014, è stata un’esperienza epica: ho costruito il mio primo robottino e l’ho anche programmato!
Era più che emozionante: era ultrarmegasupersonicamente emozionante! Ho pure fatto una gita con l’intera classe vicino a casa con il mezzo che utilizzo sempre: la metro.

Questo io scrivo, questo io descrivo.
Yuri

OLYMPUS DIGITAL CAMERAAngela Albano, maestra dell’Istituto comprensivo di Via Teodoro Mommsen 20, si è formata con il modello train the trainers, per diffondere robotica educativa e innovazione sul territorio.
Accompagna volentieri la sua classe perché ha potuto sperimentare il valore formativo del primo Leis romano, Lego Education Innovation Studio, lanciato dalla Fondazione Mondo Digitale in occasione della RomeCup 2013.


A seconda dell’età degli aspiranti progettisti al Robotic Center vengono proprosti quattro diversi laboratori:

  • Ape Robot per le classi 1ª e 2ª della scuola primaria
  • WeDo Lab per le classi 3ª, 4ª e 5ª della scuola primaria
  • NXT per la scuola secondaria di primo grado
  • Energia rinnovabile per la scuola secondaria di primo e secondo grado

I laboratori sono attivi tutti i giorni ad eccezione del mercoledì fino a maggio 2014. Per prenotarsi scrivere a:
Francesca Del Duca: f.delduca@mondodigitale.org
Mohamed Haiba: m.haiba@mondodigitale.org

Bacchetta_menu logo-robotica-educativaPer saperne di più

 

Tagged , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.