The Italian Makers, anche un giovane startupper incontra gli studenti

Il giovanissimo Jacopo Mele, 20 anni, ha incontrato ieri gli studenti dell’Istituto d’Istruzione superiore Pacinotti-Archimede di Roma nell’ambito del progetto The Italian Makers, promosso da Fondazione Mondo Digitale e Inail Lazio in collaborazione con Cna.
Jacopo si definisce un Digital Life Coach e offre consulenza a medie e grandi aziende girando in lungo e in largo per l’Italia. Così descrive gli obiettivi del suo lavoro sul profilo Linkedin: “In questo periodo della mia vita sono orientato a sviluppare progetti che possano portare benessere nella vita delle persone tramite le nuove tecnologie”.
Con la Guedado Digital Life Coach Jacopo sviluppa strategie d’impresa per creare e rafforzare l’identità di brand e aumentarne la reputazione e la risonanza negli spazi web attraverso una progettazione coordinata tra off line e on line. Per il magazine Wired è uno dei 50 giovani under 35 più promettenti d’Italia. Jacopo è anche l’autore dell’originale documentario La tela e il ciliegio.

Jacopo Mele a The Italian MakersAnna Lain coordinatrice del progetto The Italian Makers ci racconta che gli studenti lo hanno letteralmente tempestato di domande “sequestrandolo” dentro la scuola, fino alle 14.40, mentre la fine dell’incontro era fissata per le 13.
Ed ecco come Jacopo, ormai più abituato a rapportarsi con manager e aziende, ha commento il suo “ritorno a scuola” e l’incontro con gli studenti in una brevissima video intervista.

Per saperne di più sul progetto The Italian Makers

La cartella stampa

Tagged , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.