Robotica educativa: RoboBee, l’ape robot, è ora un microdrone

I bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria muovono i primi passi nella robotica educativa con Bee-Bot, l’ape robot, un “giocattolo-robot” progettato per la scuola. L’ape robot, chiamata anche l’apina, consente ai più piccoli di avvicinarsi con il gioco al mondo della robotica e ad apprendere le basi dei linguaggi di programmazione, li aiuta a visualizzare i percorsi nello spazio, a sviluppare la logica e a contare, e a muoversi nello spazio (vedi Robotica educativa, Primi percorsi e giochi interattivi).
robotica educativaMa l’ape robot non è solo un “giocattolo”. È diventata un sofisticatissimo microdrone, che potrà, ad esempio, sorvolare aree colpite da un cataclisma, come uno tsunami o un terremoto, alla ricerca di superstiti.

RoboBee pesa meno di un grammo e, ad ali chiuse, è più piccola di una moneta di 10 centesimi. Come può volare un oggetto così piccolo? Come funzionano gli occhi elettronici? Quali dati potrà osservare e raccogliere?
Due pagine nel settimanale Panorama, questa settimana in edicola, svelano il volo della piccola ape robot.

Scenari/Frontiere
Arriva l’ape robot. E decolla l’era dei microdroni
Panarama, 22 gennaio 2014, numero 4
ape microdrone

 

Tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.