Wiki, lavorare insieme in rete

wikiPossiamo definire il wiki cone uno spazio di lavoro condiviso, un sistema per la gestione rapida di informazioni comuni.

Wiki wiki deriva da un termine hawaiano che significa “rapido”, “molto veloce”. L’inventore del termine wiki e del primo sito wiki (Portland Pattern Repository) è l’ingegnere informatico statunitense Ward Cunningham che si è ispirato al nome wiki wiki usato per i bus navetta dell’aeroporto di Honolulu.
The-wiki-wayPer il suo creatore, l’espressione wiki è anche un modo di essere, uno stile di lavoro, una filosofia: Cunningham con Bo Leuf ha scritto il libro The Wiki Way. Quick Collaboration on the Web (Addison Wesley, Boston 2001). Il wiki è diventato lo strumento elettivo della collaborazione in rete trasformando la conoscenza tacita e/o implicita individuale in conoscenza esplicita e collettiva.

Il termine wiki è usato anche come acronimo dell’espressione inglese “What I know is”, con il significato di disponibilità e invito a condividere le proprie conoscenze.

Il wiki, quindi, è uno spazio di lavoro condiviso, un sito web aperto che permette ai propri utenti di aggiungere, modificare o cancellare contenuti attraverso un browser, usando un linguaggio di markup semplificato o un editor di testo online. Il wiki si configura come un vero e proprio ambiente di lavoro in corso. Ogni modifica è registrata in una cronologia che permette in caso di necessità di riportare il testo alla versione precedente (rollback); lo scopo è quello di condividere, scambiare, immagazzinare e ottimizzare le informazioni in modo collaborativo.

Il wiki è usato in diversi ambiti: documentazione di progetti informatici, progetti collaborativi, formazione, enciclopedie e banche del sapere in linea ecc.

Bookmark the permalink.

Comments are closed.