La matematica da “guardare”

Si chiama Math melodies e nasce dall’esperienza diretta di uno degli ideatori, Cristian Bernareggi, non vedente dalla nascita. È un’applicazione per tablet di supporto ai bambini con disabilità visive nell’apprendimento della matematica.
screen480x480Math Melodies permette ai bambini con disabilità visive di svolgere esercizi di matematica in modo innovativo grazie alle nuove tecnologie offerte dai tablet. Gli esercizi sono presentati all’interno di una “racconto sonoro”, arricchito da suoni e musiche. L’app è pensata come uno strumento divertente, anche per aiutare i bambini con disabilità visive a socializzare con gli altri compagni.

L’app è un progetto di Sergio Mascetti, Cristian Bernareggi e Andrea Gerino, cofondatori di EveryWare Technologies, società spin-off dell’Università degli Studi di Milano, patrocinato dall’Associazione nazionale subvedenti (Ans) e da Retina Italia Onlus.

Grazie ad un finanziamento ottenuto tramite una campagna di crowdfunding il gruppo sta ultimando la versione che supporta i bambini nei primi tre anni della scuola primaria. Una prima versione dell’applicazione è già disponibile. L’obiettivo è completare al più presto il ciclo della scuola primaria (4ª e 5ª classe).

Tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.